Come ottenere un Trucco Occhi Sposa sfavillante!

Pubblicato da  //  SPOSA, Trucco

Contattare un esperto del make up per avere un trucco perfetto, è sicuramente il modo migliore per essere al top in un giorno così importante. Questo non significa che non dobbiate conoscere qualche “trucco” che potrà servirvi sia per partecipare attivamente alla prova trucco sia per imparare a realizzare un make up sfavillante che potrete sfoggiare durante la luna di miele. Di seguito consigli e suggerimenti in risposta alle domande più frequenti in merito all’argomento trucco occhi sposa.

Qual è il rimedio per gli occhi gonfi?

La notte prima del matrimonio, in preda all’emozione, difficilmente riuscirete a dormire, per cui al risveglio dovete darvi da fare per rimediare agli occhi gonfi. Sciacquateli bene con dell’acqua fredda. Preparate un infuso di camomilla e quando sarà diventato freddo, applicatelo sugli occhi con dei dischetti di cotone. Tenete i dischetti sugli occhi per un quarto d’ora, immergendoli nell’infuso di tanto in tanto. Applicate una crema tonificante specifica per contorno occhi.

Qual è il modo migliore per nascondere le occhiaie?

Per contrastare il colore blu delle occhiaie o delle vene visibili intorno agli occhi o in altre parti del viso, dovete applicare un correttore color rosa pallido, prima di applicare il correttore più indicato al vostro colore di pelle. Infatti, per un effetto cromatico, il rosa neutralizza i toni del blu. Il correttore rosa non deve essere assorbito completamente, dovete fare in modo che rimanga uno strato di correttore molto sottile che copra completamente il colore blu delle occhiaie. Per riuscire in questo, dovete utilizzare un prodotto molto morbido in modo da lavorarlo facilmente. Ricordatevi di coprire bene anche gli angoli interno ed esterno dell’occhio. Soprattutto in quello interno ci possono essere delle macchie scure che voi non riuscite a vedere. Una volta steso il correttore rosa, potete applicare il vostro correttore. Ricordate che il correttore deve essere leggermente più chiaro del vostro colorito, proprio perchè la zona intorno agli occhi tende ad essere più chiara del resto del corpo. Non fate l’errore di applicare un correttore molto chiaro pensando di dare luminosità, perchè se avete le occhiaie questo peggiora la situazione e in ogni caso il risultato non è dei migliori. La luminosità va creata alla fine del trucco occhi e non certo con il correttore che serve a creare una base per il trucco!  Allo stesso modo, un altro errore è quello di scegliere un correttore più scuro della propria carnagione.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Come fare per evitare le sbavature del mascara?

Naturalmente il consiglio più semplice è quello di utilizzare un mascara resistente all’acqua, ma come avrete avuto modo di sperimentare di persona, nessun mascara è totalmente waterproof!
Oltre ad essere waterproof, il mascara deve essere, anche, liquido e non cremoso. Per orientarvi sappiate che i mascara liquidi sono quelli che danno l’effetto “long” mentre quelli cremosi sono quelli che danno l’effetto “volume”. Il motivo per cui dovete scegliere un mascara liquido sta nel fatto che si stende molto bene ed aderisce completamente alle ciglia, per cui non si scioglie. Invece, un mascara cremoso si stende male e tende a creare dei grumi sulle ciglia, dato che non vi aderisce completamente. Questi grumi con il calore o con la lacrimazione dell’occhio, tendono a sciogliersi creando le odiate sbavature! Inoltre, un mascara liquido rende lo sguardo molto naturale invece quello cremoso appesantisce molto. Un accorgimento per fare in modo che il mascara aderisca bene sulle ciglia, è quello di pulirle bene. Per pulire le ciglia dai residui di ombretto basta passare un applicatore da mascara pulito, cioè senza mascara, e solo dopo l’applicatore del vostro mascara.

Come evitare che l’ombretto faccia delle antiestetiche linee?

L’ombretto fa le linee quando, a contatto con la vostra pelle, raggiunge una temperatura a cui perde la sua consistenza e non aderisce più  alla palpebra. Un ottimo modo per impedire che si formino delle linee di ombretto sulle palpebre è quello di applicare, prima, una base di ombretto del colore della vostra pelle. In questo modo l’ombretto non inizierà a fare le linee, non appena si riscalda, e si fisserà bene sulla base che avete creato durando più a lungo. Inoltre, il colore apparirà più intenso, esattamente come appare nella confezione!  In commercio esistono ombretti formulati per resistere alla luce che garantiscono una durata prolungata.

Come fare per ingrandire l’occhio?

Il trucco occhi si effettua utilizzando tre categorie di ombretti:
ombretti per creare i punti luce, ombretti per la base e ombretti per le sfumature. I vari ombretti si possono utilizzare per ingrandire l’occhio. Per quanto riguarda l’ombretto per i punti luce, va applicato in alcuni punti specifici: l’angolo interno dell’occhio, subito sotto l’arcata sopraciliare e sotto la metà esterna della palpebra inferiore. Assicuratevi di evidenziare bene la “V” dell’angolo interno dell’occhio, questo serve per accentuare la luminosità dell’occhio ed ingrandirlo. Gli altri due ombretti servono a creare un effetto chiaro-scuro che dà profondità all’occhio. L’ombretto per la base va steso su tutta la palpebra e sulla piega dell’occhio. L’ombretto per la sfumatura va applicato sulla metà esterna della palpebra allungando verso l’esterno. Anche la corretta applicazione del contorno occhi è indispensabile per una buona riuscita del make up occhi. Un errore comune è quello di applicarla all’interno della palpebra inferiore, in questo modo non si fa altro che rimpicciolire l’occhio. La matita va applicata tra le ciglia, nella parte esterna della rima palpebrale, superiore ed inferiore, sfumandola bene verso l’esterno con un pennellino morbido.

Commenta anche tu questo articolo

Clicca su "Mi piace" e seguici anche sulla nostra pagina facebook.