Indossare con eleganza le Scarpe da Sposa con tacco alto

Pubblicato da  //  SPOSA, Accessori, Le Scarpe

Un bel paio di scarpe con i tacchi alti contribuisce  a slanciare la figura e ad esaltare la femminilità, ma camminare con i tacchi alti può essere complicato per chi non è abituata a portarli. Ci si può sentire scomode ed impacciate se normalmente si indossano scarpe basse. Se avete deciso di indossare scarpe con tacchi alti per il giorno del matrimonio ma non siete solite farlo, i consigli che seguono possono aiutarvi ad ottenere l’abilità necessaria per essere disinvolte ed eleganti.

Per imparare a camminare con i tacchi dedicate un po’ di tempo ogni giorno per indossarli nel comfort della vostra casa. Iniziate indossando scarpe con tacchi di piccole dimensioni per poi man mano aumentare l’altezza del tacco fino ad individuare quella che vi fa sentire più comode. Quando indossate le scarpe con tacco a casa, fate in modo di camminare su superfici diverse effettuando quanti più movimenti possibili.  Naturalmente, se avete raggiunto la giusta disinvoltura con le vostre prove a casa, è il caso di provare ad uscirci. In questo modo, potrete provare a salire e a scendere dalla macchina, momenti in cui, il giorno del matrimonio, sarete al centro dell’attenzione.

Ricordate che le scarpe da sposa vanno indossate per lungo tempo il giorno del matrimonio, per cui se   desiderate indossare un tacco molto alto, scegliete delle scarpe da sposa con un po’ di plateau in modo da equilibrare la scarpa. Indossate i tacchi a spillo solo se siete certe di riuscire a camminare senza barcollare, altrimenti darete l’impressione di indossare un paio di trampoli.

Una volta che avete imparato ad indossare i tacchi alti e siete decise ad andare acquistare le scarpe per il giorno del matrimonio, i consigli da ricordare sono sempre quelli di verificare l’altezza del tacco prima di comprare, di stare in piedi con le ginocchia dritte e di alzare i talloni da terra come si fa per mettersi sulle punte dei piedi. Se fare tutto questo risulta particolarmente difficile, allora è una scarpa scomoda non adatta ad essere indossata una giornata intera. Passeggiate per il negozio e se sentite pizzicare o dei sfregamenti, è probabile che peggioreranno quando li indosserete per molto tempo, quindi valutate bene se è il caso di acquistarle. Un buon metodo per verificare che la scarpa doni al vostro fisico, è quello di camminare di fronte ad uno specchio. Per cui, quando acquistate le scarpe da sposa non dimenticate di fare qualche passo di fronte allo specchio non solo per  capire se la scarpa vi sta bene ma anche per  verificare se il tacco vi slancia.

Se le scarpe da sposa hanno la suola scivolosa, strofinatela con la  carta vetrata per renderla leggermente ruvida.  Prima di indossare le scarpe da sposa il giorno del matrimonio ricordate di effettuare dei brevi esercizi per riscaldare i muscoli dei piedi e delle caviglie. Basta fare dei cerchi con i piedi in senso orario e poi in senso antiorario. Per ottenere l’equilibrio e la postura migliore, indossatele quanto più potete ma soprattutto cercate di individuare il tacco che vi slanci ma che sia anche comodo.  Soprattutto, non dimenticate le scale! Quando scendete le scale tenetevi alla ringhiera per avere migliore equilibrio, anche perchè l’abito da sposa pesante ed ingombrante non aiuta, certo, a camminare speditamente.

Per quanto riguarda l’andatura, più alto è il tacco e più breve deve essere il passo, fate attenzione a non piegare le ginocchia più di quanto si fa normalmente e muovete leggermente le braccia per raggiungere il giusto equilibrio. Mettete un sottopiede in gel nella scarpa da sposa per ammortizzare la pianta del piede  rendendola più comoda da indossare. Ricordate di mettere nel kit-sposa anche dei cerotti che potranno servirvi se si creano dei rossori nei vostri piedi.

Commenta anche tu questo articolo

Clicca su "Mi piace" e seguici anche sulla nostra pagina facebook.