Le Cinque Regole per scegliere l’Abito da Sposa perfetto

Pubblicato da  //  SPOSA, Abito Sposa

Per le prove degli abiti da sposa sarete così emozionate che  dimenticherete di considerare qualche aspetto pratico che vi aiuti a scegliere l’abito che valorizzi la vostra figura mettendo in risalto quanto di più bello c’è in voi. Abbagliate dal bianco degli splenditi abiti, difficilmente potrete tenere presente tutti gli elementi che devono essere valutati. Per trovarsi preparate basta tenere presente che, quando provate gli abiti da sposa, occorre valutare, in successione, cinque punti essenziali:

Una volta indossato l’abito, la prima cosa da fare è prestare attenzione al modello dell’abito valutando bene se si addice alla vostra silhouette, se l’abito cade bene e se ci sono le giuste proporzioni tra corpino e gonna. In questa fase concentratevi sulla vostra altezza, valutando se l’abito rende proporzionata la vostra immagine. Alla sposa molto alta si addice un abito dal corpino aderente con una gonna vaporosa in modo da spezzare la figura, riproporzionandola. Per una sposa non molto alta la linea dell’abito deve essere molto fluida, deve cadere dolcemente sul corpo;

Poi l’attenzione si deve spostare sul tipo di taglio sia del corpino che della gonna. Bisogna capire se risalta i vostri pregi e se cela i difetti. Per il taglio del corpino valutate se, oltre a valorizzare il decolette e a nascondere la pancia, sia indicato per la forma del vostro viso. Per il taglio della gonna fate attenzione alle curve eccessive;

Quando provate gli abiti non dimenticate di guardare anche la schiena per vedere come cadono dietro. E’ proprio la schiena che, durante la cerimonia, sarà più a vista di parenti e amici. Se desiderate un abito con la schiena molto scoperta dovete coprirla durante la cerimonia scegliendo un velo lungo o indossando un coprispalle da togliere dopo la cerimonia;

Se modello e taglio vanno bene, è il momento di concentrare la vostra attenzione sul tipo di tessuto, valutando attentamente se rispecchia la vostra personalità e se è in sintonia con il tema del matrimonio. Il tessuto detta lo stile dell’abito, un abito con ricami risulterà classico, un abito in seta liscia risulterà più giovanile e moderno.

E’ il momento di scendere nei particolari e valutare se il colore del vestito si addice a quello della vostra pelle e dei capelli. Evitando di scegliere abiti il cui colore sia in contrasto con il vostro. Per esempio se avete la pelle scura, un abito bianco candido potrebbe dare un effetto shock. Per cui se avete la pelle scura scegliete abiti con un bianco smorzato, può andare bene anche l’avorio. Lo stesso vale per chi ha la pelle chiara, dovrà evitare di scegliere abiti tendenti al giallo indirizzando la  preferenza su abiti con un bianco tenue o tendenti al rosa.

A questo punto, dopo le spiegazioni, vogliamo darvi le parole chiavi delle regole in modo che le possiate ricordare con semplicità durante la prova degli abiti. Quando sarete davanti lo specchio dell’atelier basterà ricordare queste cinque paroline magiche che riassumono i segreti per un abito da sposa perfetto:

  1. Altezza   (la vostra)
  2. Larghezza  (seno, vita, fianchi)
  3. Schiena
  4. Tessuto
  5. Colore

Commenta anche tu questo articolo

Clicca su "Mi piace" e seguici anche sulla nostra pagina facebook.