L’organizzazione dei tempi per relizzare le foto il giorno delle nozze

Pubblicato da  //  PREPARATIVI, Le Foto

Il servizio fotografico ha inizio molte ore prima della cerimonia per cogliere i momenti di trepidante attesa e di preparazione di entrambi gli sposi. Il giusto ordine prevede che il fotografo si rechi prima a casa dello sposo e poi in quella della sposa in modo da lasciarle più tempo per prepararsi. Il fotografo si reca a casa della sposa all’incirca tre ore prima della cerimonia e, oltre a realizzare i primi piani della sposa  e le foto di rito con la famiglia, con le amiche e testimoni, immortala la sua uscita dalla casa dei genitori, momento molto significativo sia per la sposa che per i genitori. A questo punto, mentre la sposa in macchina fa un giro più lungo per farsi attendere rendendo sempre più ansioso lo sposo, il fotografo si deve recare nel luogo in cui si tiene la cerimonia per fare le foto allo sposo scalpitante  per l’attesa e l’emozione. Nel luogo della cerimonia viene organizzata tutta l’attrezzatura utile per la realizzazione del servizio fotografico e della ripresa. L’arrivo e  l’entrata della sposa vengono fotografati e filmati con cura. Dal momento in cui gli sposi sono insieme le riprese e le foto vengono effettuate fino a fine giornata con una particolare concentrazione per le foto post cerimonia in cui gli sposi si devono dedicare esclusivamente al fotografo per realizzare gli scatti che li vedono finalmente marito e moglie, eventualmente con la partecipazione di amici e parenti che aiutino a creare simpatiche scenografie. Per il banchetto, salvo qualche foto ricordo, gli sposi vengono lasciati liberi di godersi la loro festa mentre il fotografo continua a realizzare scatti e filmati.

Il numero di scatti che vengono effettuati per il giorno del matrimonio variano a seconda della modalità di lavoro di ciascun fotografo ma in media sono circa 1200, ciò dipende anche dalla spesa economica che gli sposi intendono affrontare.  L’aspetto economico  influenza anche l’effetto visivo del  servizio fotografico che può essere  quello classico o quello digitale.  Inoltre bisogna scegliere lo stile del servizio che può essere moderno, classico, a colori, in bianco e nero, color seppia, con effetti, naturale e così via. Per fari un’idea di quale possa incontrare il vostro gusto, visionate i portfoli dei professionisti in cui pensate di recarvi. E se non volete farvi mancare niente, una nuova tendenza è quella di effettuare foto e film prematrimoniali dei due sposi in veste di fidanzati e di utilizzare il materiale ottenuto come apertura del filmino e dell’album di nozze.

Commenta anche tu questo articolo

Clicca su "Mi piace" e seguici anche sulla nostra pagina facebook.