La Musica e l’Intrattenimento del Matrimonio

Pubblicato da  //  PREPARATIVI, La Musica

La musica con la sua solennità, allegria e gioiosità farà da cornice all’intera giornata diventando la colonna sonora dei momenti più emozionanti delle vostre nozze. Ma quale musica scegliere? La scelta della musica richiede un po’ di tempo per far in modo che ogni momento abbia il sottofondo musicale che meglio lo sottolinei. Quando scegliete i musicisti spiegate bene qual è la vostra idea di matrimonio e, soprattutto, che tipo di  intrattenimento desiderate.  Infatti oltre alla scelta del tipo di musica è molto importante fare attenzione al tipo di intrattenimento, che, seppur all’insegna della gioia  e dell’allegria, non deve mai essere eccessivo ma elegante e professionale. In poche parole, affidatevi a dei seri professionisti che sappiano dare la giusta importanza al vostro matrimonio. Innanzitutto bisogna avere scelto l’atmosfera che si vuole dare al matrimonio per poi preparare il “piano musicale”più indicato.

La Musica per la Cerimonia

Naturalmente la scelta della musica durante la cerimonia è più o meno obbligata, non potete che scegliere musica religiosa o classica, semmai potete decidere se affidarvi all’organicista della chiesa o se preferite la figura professionale di un soprano. In ogni caso il rito nuziale è il momento più importante di tutto il matrimonio per cui la musica deve essere solenne per sottolinearne l’importanza. Immancabile l’emozionante marcia nuziale di Wagner che annuncia l’inizio del rito nuziale accompagnando l’ingresso in chiesa della sposa o di entrambi gli sposi, e a chiusura della cerimonia un’altra marcia, più allegra, quella di Mendelssohn, che accompagna la gioia degli sposi finalmente marito e moglie. Oltre alla scelta dei brani occorre valutare anche gli aspetti tecnici  insieme al musicista che avete scelto e all’officiante della cerimonia. Tra questi aspetti è molto importante valutare bene il volume della musica. Infatti la musica durante la cerimonia fa anche da sottofondo ad alcuni momenti come la promessa di matrimonio o lo scambio delle fedi, per cui deve essere tale da non coprire le voci degli sposi, spesso basse per l’emozione. Per non avere problemi durante la cerimonia, qualche giorno prima delle nozze recatevi in chiesa con il musicista per controllare le apparecchiature e per fare la prova audio.

La Musica per il Ricevimento

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Se la musica della cerimonia deve essere solenne, quella del ricevimento deve essere scelta all’insegna dell’allegria e del divertimento. Le possibilità sono molteplici, tutto dipende dai vostri gusti musicali. Per quanto riguarda la scelta dei musicisti possono essere gli stessi che si sono occupati della musica in chiesa, se dispongono di un repertorio vasto e variegato, altrimenti dovete provvedere a cercare altri musicisti. Se la vostra idea di matrimonio è quella di una festa in cui ballare e divertirsi potete affidarvi a degli esperti che sappiano interagire con gli invitati facendo scatenare amici e parenti in balli, accontentando i gusti musicali di tutti, dai più anziani ai giovanissimi, senza intralciare il lavoro del personale del ristorante e, soprattutto, senza cadere nel cattivo gusto. In tal senso la scelta va fatta tra un deejay professionista che metta musica del suo repertorio o, ancor meglio, una band che esegua musica dal vivo. Se volete entrambe le cose potete optare per una coppia  deejay  e cantante in modo che si alternino  per non annoiare gli invitati. Sconsigliato invece il karaoke non  indicato per un evento così importante.

Per chi ha sempre sognato un matrimonio all’insegna del romanticismo e dell’eleganza, le possibilità per realizzare il proprio sogno  sono diverse. Per gli instancabili romantici, il quartetto d’archi o il singolo violinista fanno a caso loro. Il ricevimento sarà accompagnato dalla soavità della musica degli strumenti ad arco, permettendo agli invitati di conversare mentre assaporano le pietanze preparate ad hoc. La scelta degli strumenti ad arco non impone per forza l’esecuzione di musiche classiche, infatti i musicisti spesso hanno anche un repertorio di musica moderna che eseguita con questi strumenti dà un effetto sorprendente, eventualmente potete anche fargli avere una lista con  le canzoni che hanno fatto da colonna sonora alla vostra storia d’amore. I balli in questo caso saranno quelli classici con musiche eseguite direttamente dai musicisti in sala. Secondo la tradizione, le danze si aprono con il valzer che la sposa ballerà per qualche minuto con il proprio padre per poi continuare con il marito, a poco a poco le altre coppie fanno la loro entrata in pista.

Per chi non vuole rinunciare al romanticismo ma neanche al divertimento dei balli moderni,  si possono fare entrambe le cose stabilendo dei tempi per l’uno e per l’altro. Durante la degustazione del banchetto la musica è affidata ai musicisti di strumenti ad arco, poi alla conclusione del banchetto potete  dar inizio ai balli fino a tarda notte, insieme ad amici e parenti.

La Musica e l’atmosfera del matrimonio

La musica in quanto cornice di un giorno così importante, non può non essere in tema con l’atmosfera del matrimonio, per cui, pur rimanendo liberi di scegliere la musica che più vi piace, cercate di far in modo che la sua esecuzione sia il più possibile vicina allo stile delle nozze. Per chi sceglie una location elegante come il palazzo d’epoca non può scegliere un deejay, anche perchè la struttura del luogo non permette di scatenarsi in balli e il risultato sarebbe, comunque, catastrofico. Per una location classica scegliete i musicisti di strumenti ad arco o un duetto di cantanti che possano fare musica dal vivo rimanendo comunque in tema. Molto indicato il trio composto da  violino, pianoforte e cantante perchè permette di alternare musica soft a musica più allegra. Se, invece, la location  è meno formale come per esempio un agriturismo o un ristorante, siete liberi di scegliere una band o un deejay che intrattengano i vostri ospiti. Il nostro consiglio è quello di non rinunciare, indipendentemente  dallo stile del matrimonio, all’eleganza e al divertimento. É possibile, infatti, assicurarsi  entrambe le cose affidandosi a dei professionisti seri.

Commenta anche tu questo articolo

Clicca su "Mi piace" e seguici anche sulla nostra pagina facebook.