Gli Accessori per lo Sposo, cosa indossare per apparire al meglio e cosa evitare

Pubblicato da  //  SPOSO, Abito Sposo

Per uno sposo perfetto nei mini dettagli sono indispensabili accessori che gli diano un tocco glamour e che siano ben abbinati con il vestito. L’accessorio che si nota di più nella mise dello sposo è la cravatta che dovrà essere in sintonia con il colore e il tessuto dell’abito. Può essere più o meno tradizionale ma deve comunque essere sobria e raffinata scegliendo tessuti in tinta unita o con pois a spillo. Meglio se in tessuto lucido in modo da creare un punto luce che illumini il viso dello sposo.

Gli abbinamenti possibili sono:

  • con abito blu e camicia bianca o azzurra è indicata la cravatta blu;
  • con abito chiaro e camicia bianca è indicata la cravatta chiara;
  • con abito grigio e camicia bianca è indicata la cravatta grigia o chiara;
  • con abito nero e camicia bianca è indicata la cravatta grigia o chiara lucida;

Quella tradizionale è, di solito, di colore grigio, in seta “jacquard” con piccolissimi disegni, le alternative sono tante e la scelta è piuttosto variegata ma rimane, sempre, l’imperativo d’obbligo che non deve essere troppo eccessiva. La scelta spesso cade sul “plastron”, una cravatta annodata con un solo passaggio all’esterno e fermata al centro con una spilla che può essere semplice oppure più particolare diventando un vero e proprio gioiello. Se si opta per la classica cravatta è possibile indossare il fermacravatta che deve essere essenziale e ricercato.

Un altro accessorio indispensabile è la cintura che dovrà essere abbinata al materiale prescelto per la scarpa. Scarpe e cintura possono essere di colore nero, di pelle liscia o lavorata, opaca o lucida. Se lo sposo indossa un abito bianco o avorio la scarpa può anche essere chiara.

Le calze devono essere scure se l’abito è scuro, chiare se il vestito è di tono chiaro. Per l’estate e la primavera devono essere di cotone o cotone-seta, per l’inverno e l’autunno di lana o di cachemire. Indipendentemente dalla stagione devono essere lunghe.

 Allo sposo sono concessi solo alcuni piccoli gioielli che arricchiscano l’abito e illuminino l’aspetto senza eccedere.

I gioielli per lo sposo:

  • l’orologio ma deve essere discreto ed elegante;
  • gemelli da polso che vanno abbinati al modello della camicia indossata preferibilmente non smaltati, devono essere dello stesso colore dell’orologio, piccoli e raffinati.
  • il fermacravatta o la spilla per il plastron che possono essere classici con la perla oppure più importanti ma sempre sobri e discreti;

Dal momento che anche lo sposo deve essere a tutti gli effetti il protagonista, è possibile fare una selezione degli accessori a lui concessi per apparire al meglio e quelli che è meglio evitare.

Tra gli accessori da poter utilizzare ci sono:

  • l’orologio
  • i gemelli da polso
  • il fermacravatta

No a qualsiasi altro tipo di gioiello quali:

  •  i braccialetti
  •  le collane
  •  gli anelli

 Nel giorno più bello il gioiello che deve risaltare ed impreziosire lo sposo deve essere la fede nuziale.

Commenta anche tu questo articolo

Clicca su "Mi piace" e seguici anche sulla nostra pagina facebook.